Gordiano Lupi e Piombino: Perdonatemi Diaccioni

Gordiano Lupi e Piombino: Perdonatemi Diaccioni

Perdonatemi Diaccioni, dimenticati nelle mie storie, nonostante il vostro fascino antico, rosso come il cuore delle battaglie operaie, concreto e spartano come i tempi che vi hanno edificato. Diaccioni dalle lunghe torri marroni, mattoncini squadrati, eleganti e geometrici; basamenti in ferro ossidato, nei piccoli parchi giochi per bambini, logorati da tempo e abbandono

Leggere

ULTIME