Ripristino delle tombe danneggiate dal maltempo

Ripristino delle tombe danneggiate dal maltempo


A seguito dei danni provocati dal maltempo, il comune di Piombino interviene 
a partire da oggi mercoledì 13 settembre per i lavori di ripristino che 
interesseranno le tombe danneggiate del campo 18 del cimitero di Piombino. 
La prossima settimana invece sarà la volta delle tombe al campo 3 del 
cimitero di Riotorto. 

Interventi resi necessari a seguito dei forti acquazzoni che, tra sabato 9 e 
domenica 10 settembre, hanno interessato anche la città di Piombino 
provocando delle piccole frane nei due camposanti della città. 

“Si tratta di inumazioni recenti – afferma l'assessore ai lavori pubblici 
Claudio Capuano – dove il terreno, che ha già risentito della forte siccità 
dei mesi estivi, risulta più morbido. 
Quindi – prosegue – le tombe in questione sono solo intelaiate e sprovviste 
della sepoltura in marmo che può essere effettuata, come mi confermano i 
servizi cimiteriali, dopo un periodo di assestamento del terreno”. 

“Tuttavia – assicura – a partire da oggi i nostri operai saranno a lavoro per interventi di ripristino necessari”. 

Si tratta in sostanza di spianare il terreno riempiendo con la terra i vuoti 
causati dal maltempo, in modo da riportare le tombe in equilibrio. 

“Lavori che – conclude – abbiamo iniziato tempestivamente, attendendo solo 
lo stretto necessario a permettere che il terreno si prosciugasse. Nel giro 
di un paio di settimane la situazione sarà riportata alla normalità”. 
Il termine dei lavori è previsto quindi per la fine del mese di settembre. 

  • Piombino


ULTIME