Il maltempo fa scattare il divieto di balneazione

Il maltempo fa scattare il divieto di balneazione

Divieto preventivo temporaneo di balneazione sul litorale a seguito dei fenomeni atmosferici della giornata di domenica 10 settembre: Il Comune di San Vincenzo emette l'ordinanza.

"A seguito dei gravi eventi meteo che si sono registrati nella giornata del 10 settembre - rendo noto l'ASA - sono state registrate condizioni di attivazione degli scaricatori di piena della rete fognaria con una estesa condizione di rilasci di acque miste lungo la costa prospicente le aree urbanizzate, in particolare nei comuni di Rosignano, Cecina, San Vincenzo e Piombino."

"Gli scaricatori di piena che insistono sul reticolo che poi confluisce a mare - spiegano - si sono attivati sia nella notte fra il 9 ed il 10 settembre che nel pomeriggio del 10. L’impatto maggiore è comunque concentrato in corrispondenza delle foci dei corsi d’acqua. Gli impianti di depurazione stanno depurando ed hanno funzionato senza particolari criticità se non nel momento di massimo apporto di acque miste dalla rete e nonostante i numerosi sbalzi di tensione.

L’attivazione degli scaricatori di piena ha interessato il Comune di Castagneto e Bibbona per quanto in queste zone gli stessi si sono attivati solo nel pomeriggio di domenica e Bibbona è risultata la zona interessata più limitatamente dai fenomeni indicati."

"Si ritiene - conclude la nota - che per i comuni indicati dalle attivazione dei sistemi di scolmo delle piene sussistano le condizioni di attivazione dell’ordinanza preventiva di non balneabilità."


  • San Vincenzo


ULTIME